Innamorarsi sempre della persona sbagliata

Perché ci si innamora della persona sbagliata?

In questo articolo ti spiego perché ti capita di essere attratto o di innamorarti sempre della persona sbagliata e come smettere.

Innamorarsi della persona sbagliata - The Love Revolution

Prima di tutto definiamo la persona sbagliata. Chi è la persona sbagliata?

La persona sbagliata potrebbe essere qualcuno che non ricambia i sentimenti che provi nei suoi confronti. Qualcuno che ti ha detto francamente che non sei il suo tipo, o magari qualcuno che nemmeno ti ha mai notato.

Oppure, la persona sbagliata potrebbe essere una persona che hai accanto e che non ti tratta nel modo giusto. Non ti rispetta. Molti hanno accanto un partner tossico e faticano a uscire dal rapporto anche se non sono felici.

La persona sbagliata può essere anche qualcuno che non ha i tuoi stessi valori, le tue stesse visioni nella coppia e fuori da questa. Una persona che anche se ti piace e stimi non riesce a darti quello di cui hai bisogno.

E ancora, la persona sbagliata potrebbe essere una persona con cui desideri costruire un rapporto serio ma che non è pronta a investire nella relazione quanto lo sei tu.

La riconosci in queste descrizioni? Questi sono i cosiddetti amori impossibili, quelli che seppur possono essere travolgenti, sono estremamente dannosi per te e, da evitare.

Se sono così deleteri per te e la tua autostima, perché continui a trovarti in queste situazioni e a inseguire rapporti irraggiungibili?

Ci sono 3 ragioni che possono spiegare perché questo accade.

1) La percezione che hai della persona sbagliata

La tua percezione delle persone intorno a te è una prima causa del perché ti senti attratto dalla persona sbagliata.

Solitamente, la persona sbagliata appare come una persona “non disponibile” o “difficile da conquistare”, quindi ai tuoi occhi è una vera sfida.

In un articolo che ho scritto precedentemente sull’attrazione, ho spiegato che uno dei fattori che rende le persone attraenti è quanto queste rappresentano una sfida.

Se una persona sembra difficile da conquistare, talvolta irraggiungibile, tendiamo a percepire questa persona come una persona di valore, una persona che ha un “alto prezzo”.

Siamo portati ad attribuire valore a una persona sulla base della percezione che abbiamo di questa: se una persona è “non disponibile”, o rappresenta una sfida per certi versi, allora è una persona che vale.

E questo è proprio il motivo per cui la maggior parte delle volte sei attratto da una persona che non puoi avere, mentre “snobbi” chi invece è interessato a te.

Molto spesso quando una persona è attratta da te la dai per scontata. Pensi che tanto quella persona c’è e l’hai già catturata.

Quando invece una persona ti rifiuta, o non sembra accorgersi di te, o addirittura nemmeno ti considera, nella tua testa scatta qualcosa che ti fa dire “devo averla, è rara, è una persona di valore”.

Questa è un’errata percezione che spesso abbiamo nei confronti di certe persone.

Un’altra falsa percezione che potresti avere riguarda quelle persone che ai tuoi occhi sono misteriose.

Cosa succede con queste persone?

Succede che la maggior parte delle volte attribuisci a una persona misteriosa delle qualità che questa non ha.

Siccome non riesci a comprenderla fino in fondo, non la conosci, ti crei tu un’idea attraente di questa persona.

È come se ci fosse una festa esclusiva a cui tu non sei mai stato invitato. Immediatamente quella festa acquisisce un valore importante per te.

Immagini che ci siano vip e persone di successo, pensi a cosa succede a quella festa, sostanzialmente ti fai film incredibili quando magari si tratta solo di un gruppo di persone ubriache che provano a rimorchiare.

Cosa fa scattare questa errata percezione?

Il senso di scarsità.

Più una cosa ti appare come non disponibile, o non accessibile, più tu la desideri. È una sorta di illusione.

È ciò che rende le offerte a tempo sui prodotto tanto irresistibili. C’è un’offerta temporanea e imperdibile sul prezzo di un prodotto e tu sei lì a scalpitare per accaparrartelo velocemente, anche se prima di allora non eri mai stato così interessato a quel prodotto.

Sapere che la tua percezione è illusoria può aiutarti a guardare l’oggetto del tuo desiderio, in questo caso la persona sbagliata, sotto un’altra prospettiva.

Magari quella persona che a te sembra tanto speciale non ha tutte quelle caratteristiche fantastiche che le attribuisci.

2) La tua bassa autostima

La seconda ragione per cui sei spesso (o sempre) attratto dalla persona sbagliata è la mancanza di fiducia in te stesso.

Una bassa autostima ti fa credere di non valere e, di conseguenza, di non meritare la persona giusta accanto.

Da questo punto di vista quello che senti è di non essere degno di avere una persona che ti dia il giusto rispetto e amore.

Questo è uno dei motivi per cui tanti si sentono intrappolati in un rapporto con la persona sbagliata.

Non sono veramente in trappola. Semplicemente non hanno la forza di uscire dalla relazione perché pensano che non ci sia niente di meglio per loro di quella persona. Credono che quello sia il massimo a cui possono aspirare. E si accontentano.

Le persone con una bassa autostima sono quelle più manipolabili dal proprio partner. Potresti essere in un rapporto con una persona tossica che ti convince che non meriti di meglio, che non sei degno di avere di più.

La mancanza di autostima è la prima ragione che non ti permette di essere felice nella tua vita sentimentale. Perché se credi di non essere degno di avere il rapporto dei tuoi sogni, ti ritroverai sempre con la persona sbagliata.

Un’altra ragione per cui scegli la persona sbagliata, sempre legata alla mancanza di fiducia in te stesso, potrebbe essere il fatto che dentro di te senti che se riuscissi a conquistare qualcuno che “non è alla tua portata”, se riuscissi a vincere la sfida, ti sentiresti finalmente una persona valida.

Ti sentiresti abbastanza, completo.

Anche se quella persona non ti tratta con il giusto rispetto saresti disposto a tenerla accanto, perché con lei ti senti una persona di valore.

Molte persone accettano comportamenti sgradevoli da parte del proprio partner piuttosto di lasciarlo/a, solo e unicamente per il fatto che da soli non si sentono abbastanza.

È lo spiacevole segreto di tante coppie che da fuori sembrano “perfette”.

3) La mancanza di standard nelle tue relazioni (non sai cosa vuoi)

Un altro motivo per cui sei attratto o ti innamori della persona sbagliata è che non sai cosa vuoi nella tua relazione.

Come ripeto sempre nel mio corso True Confidence, per sviluppare autostima e sicurezza e migliorare la propria vita sentimentale, se non sai cosa vuoi nella tua relazione, ovvero non hai degli standard, farai entrare nella tua vita chiunque e permetterai alla persona che ti sta accanto di comportarsi come vuole nei tuoi confronti.

Quello che sto dicendo è che non puoi trovare la persona giusta se non hai un’idea di chi sia per te la persona giusta.

Chi vuoi accanto?

Questa è la domanda che devi porti, perché se stai semplicemente ad aspettare che qualcuno arrivi nella tua vita la realtà è che qualcuno arriverà, ma sarà sempre la persona sbagliata.

È importante avere degli standard riguardo a chi si sceglie di far entrare nella propria vita sentimentale, ed è poi importante comunicare questi standard al proprio partner. Dire “io voglio questo e non sono disposto ad accettare quest’altro”.

Altrimenti la persona che avrai accanto penserà che può comportarsi come vuole nei tuoi confronti, che tu non hai aspettative per il vostro rapporto.

Sapere cosa vuoi ed essere selettivo ti tutela dal trovare la persona sbagliata.

Ovviamente, per avere standard alti e riuscire a farli valere devi credere in te stesso.

Le persone che mancano di autostima e sicurezza hanno standard molto bassi, e talvolta neanche li hanno. Questo perché pensano di non meritare il meglio, credono di doversi accontentare, di non poter essere selettive.

Il problema è che se tu per primo non credi di valere, troverai sempre persone che non ti daranno valore, che ti tratteranno male.

Se una persona a te cara fosse in un rapporto con qualcuno che la tratta male, le manca di rispetto, non la ama, che cosa le diresti?

Probabilmente di lasciare quella persona, di chiudere il rapporto, giusto?

Amare se stessi e credere in se stessi vuol dire cercare il meglio, accettare solo quello che ci fa stare bene.

E questo è ciò che dovresti fare tu. Mi rendo conto che è più facile dirlo che farlo, per questo ho creato True Confidence, per aiutare te e tutte quelle persone che mancano di fiducia in se stesse e per questo motivo fanno le scelte più sbagliate in amore.

Scelte che le portano ad avere rapporti infelici, a trovare le persone più sbagliate, a vivere storie che logorano, e tutto perché non si danno il giusto valore, non credono di meritare di più e quindi si sentono in trappola.

Trovare la persona giusta e avere la relazione che desideri è possibile, ma per farlo devi prima di tutto essere sicuro di te, del tuo valore, del fatto che meriti quello che vuoi.

Sviluppare autostima e sicurezza è un processo, un percorso, non puoi pensare di svegliarti domani ed essere sicuro di te.

Ma costruire una solida base di autostima è più facile di quanto pensi, ed è proprio l’obiettivo di True Confidence, se volessi saperne di più, puoi trovare tutte le informazioni qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Button