Come capire se stai con una persona tossica

In questo articolo parliamo di come capire se stai frequentando o hai una relazione con una persona tossica.

Persona tossica - Love Revolution

Quando ci piace qualcuno, o siamo innamorati, tendiamo a idealizzarlo, a metterlo sul piedistallo.

Il risultato è che non ci accorgiamo dei suoi comportamenti negativi verso di noi o non gli diamo il giusto peso.

Siamo stregati dai sentimenti che proviamo nei suoi confronti e ci diventa difficile riconoscere e accettare che la persona che abbiamo accanto sia in realtà tossica per noi e che sarebbe meglio chiudere il rapporto; soprattutto se lei/lui neanche si rende conto dei suoi atteggiamenti.

Per quanto in una relazione sia corretto tollerare e avere pazienza nei confronti del proprio partner, è giusto e necessario tracciare un limite riguardo a ciò che si è disposti ad accettare.

Il comportamento del tuo partner, che in questo momento stai accettando o giustificando, alla lunga ti renderà ancora più infelice e potrebbe ferirti profondamente.

Vediamo di seguito quali sono le 5 caratteristiche più comuni di una persona tossica. Se riconosci questi atteggiamenti nella persona che hai accanto ti invito a valutare attentamente la situazione e a prendere la decisione, anche se dura, più giusta per te!

Ricorda che per ricevere il giusto rispetto da qualcuno in amore, devi prima avere tu rispetto per te stesso. Quindi, prendi le distanze da tutto ciò che ti può influenzare negativamente.

5 caratteristiche di una persona tossica

1) Non vuole il meglio per te, vuole ferirti

Il primo modo per capire se hai accanto una persona tossica è osservare il suo atteggiamento durante una discussione o un litigio.

Solitamente questa persona è più interessata a farti soffrire anziché a cercare soluzioni per risolvere la lite.

In una discussione è importante che i partner lavorino per risolvere i problemi insieme, che abbiano quindi il desiderio di capirsi e andarsi incontro a vicenda.

Se hai una relazione con una persona tossica lo noterai dal modo in cui discute con te: cercherà di attaccarti, di ferirti, di farti del male.

Questo perché vuole difendere se stessa.

Per evitare di mostrarsi vulnerabile e ammettere i suoi errori, attaccherà te, cercando di farti sentire in difetto, in colpa.

Una persona tossica è fondamentalmente una persona insicura, che non ha una grande stima di se stessa e che quindi non appena viene criticata o si trova in torto, attacca l’altro.

Non sa sostenere una discussione costruttiva perché sente il bisogno di vincere il litigio, di prevalere sul partner, piuttosto che scendere a compromessi.

Avrai prova di questa sua insicurezza anche in altri momenti. Ad esempio, in quei momenti in cui è gelosa di te, magari perché stai uscendo con qualcuno che non approva.

La sua insicurezza, in una situazione di questo tipo, la porterà a vendicarsi.

Infatti, anziché esprimere francamente i suoi sentimenti e dirti che si sente gelosa, una persona tossica vorrà fartela pagare. Vorrà farti sentire geloso/a esattamente come si sente lei.

Ancora una volta, si tratta di un modo per infliggere dolore: per farti provare quello che prova lei.

La persona tossica non cerca soluzioni, non cerca il meglio per entrambi, cerca di far soffrire l’altro per alleviare il suo dolore o le sue preoccupazioni.

2) Prende tutto come un attacco personale

Una persona tossica prende tutto come un attacco personale.

Nella relazione è normale parlare con il partner di cose che non ci piacciono, di cosa vorremmo, di cose che ci hanno infastidito, per migliorare e crescere come coppia.

Se stai con una persona tossica, anche se ti approccerai al tuo partner per avere un confronto nella maniera più gentile, utilizzando le giuste parole per non ferirlo/a, vedrai che reagirà con aggressività.

Una persona tossica si sente sempre sotto accusa e la conseguenza è che non sa accettare i tuoi commenti, le tue critiche costruttive e i tuoi consigli.

E solitamente il risultato è che tu perdi la voglia di affrontare con lui/lei i problemi e le sfide del vostro rapporto. Rinunci a qualsiasi discussione perché hai paura della sua reazione aggressiva.

Se ti sembra di camminare sui gusci d’uovo quando stai con il tuo partner, se prima di parlare scegli attentamente le parole da usare sperando siano quelle giuste e se ti trovi in difficoltà ogni volta che hai la necessità di esprimere ciò che senti, la realtà è che non sei in una relazione sana.

Tieni a mente che le critiche costruttive aiutano i partner a crescere, a comprendersi meglio, a migliorare e a rendere più forte il rapporto. Se non riesci a fare questo adesso con la persona che hai accanto, il vostro futuro come coppia ha poche chance.

3) Ti considera la causa di tutto

Un partner tossico è facilmente individuabile dal fatto che ti riempie di colpe. Tu, nel vostro rapporto, per lui/lei, sei la causa di tutti i mali, degli errori, dei problemi.

Ogni volta che c’è un problema o una situazione difficile da affrontare, la tua persona critica te: puntando il dito su ciò che tu sbagli, sul fatto che “non capisci” e che tu “rovini tutto”.

Quindi, una persona tossica, al posto di assumersi le proprie responsabilità riguardo ai suoi difetti e a ciò che dovrebbe migliorare, accusa te.

Mette te alla radice di tutti i vostri problemi nella relazione.

Devi fare attenzione a questo punto. Le persone tossiche sono abili manipolatrici: possono farti credere che la causa dei loro comportamenti negativi, dei problemi, sia tu, anche se in realtà non è così.

È un atteggiamento subdolo, di cui potresti non accorgerti.

Il fatto è che non importa quanto tu sia sicuro di te e sappia quanto vali come individuo, vieni inevitabilmente influenzato dalle persone con cui trascorri il tuo tempo.

E se passi molto tempo con una persona tossica, questa ti influenzerà. Sarà capace di farti credere quello che vuole, di manipolarti e far nascere in te il dubbio e il senso di colpa.

Più tempo tieni vicino a te una persona tossica, più questa è in grado di convincerti che le colpe sono tue anche quando non è così.

Anche se hai una buona stima di te stesso e una buona sicurezza, la sua vicinanza comincerà a farti dubitare di te stesso.

4) Ti mostra tutto il suo amore solo quando stai male

Uno dei comportamenti più comuni di un partner tossico è il fatto che dopo che lui/lei ti avrà accusato, fatto stare male, umiliato, ferito, solo dopo che tu avrai toccato il fondo allora lui/lei ti darà tutto il suo amore.

Un altro gioco subdolo e manipolatorio.

Dopo che una persona tossica è riuscita nel suo obiettivo, farti stare male, averti fatto sentire insicuro e bisognoso, solo allora questa persona verrà da te, ti consolerà e ti darà il suo amore.

Questo succede perché, come abbiamo detto, durante una discussione o un litigio, la tua forza e la tua sicurezza intimidisce il tuo partner, lo fa sentire insicuro e debole.

Per riaffermare la propria sicurezza ha bisogno quindi di essere aggressivo/a con te, di ferirti, di metterti a disagio. A quel punto, lui/lei starà meglio e tornerà da te.

Questo punto è strettamente collegato al punto numero 5.

5) È a disagio con il tuo successo

Osserverai che il tuo partner non ti supporta, non è un tuo fan.

Cercherà di sminuire le tue ambizioni, convincendoti che non ce la farai mai. Cercherà di farti sentire insicuro, non meritevole del successo che hai o che vuoi avere.

Proverà ad insinuarti il dubbio sulle tue capacità anche quando starai facendo un buon lavoro.

Le persone tossiche non sono in grado di celebrare i successi degli altri, li ignorano, non gli danno peso.

Questo perché sono a disagio e invidiosi del fatto che gli altri raggiungano risultati importanti e si sentano forti.

Il tuo partner denigrerà ogni singola cosa che farai per avere successo. Perché?

Perché ancora una volta, la persona tossica vuole che tu sia debole e insicuro. Vuole che tu abbia bisogno di lei.

E infatti noterai come un tuo fallimento porterà il tuo partner ad essere dolce e amorevole con te. Mentre un tuo successo lo renderà infastidito.

Il tuo successo è percepito come una minaccia nel rapporto, come qualcosa che può allontanarti dal tuo partner.

La tua persona potrebbe reagire in due modi: con l’aggressività e l’accusa, facendoti sentire in colpa per qualcosa; oppure agirà come se di te non gliene importasse nulla.

Nella seconda circostanza, vedrai che il tuo partner si allontanerà da te ogni volta che raggiungerai un traguardo importante e sei felice. Si mostrerà indifferente cercando di farti sentire poco importante.

Queste sono solo alcune delle caratteristiche di una persona tossica, le più evidenti. Osserva attentamente se riscontri qualcuno di questi atteggiamenti nella persona che hai accanto.

La verità è che in una relazione nessuno è perfetto. Ogni partner ha le proprie imperfezioni, i propri difetti, le insicurezze e si porta dietro le ferite del passato. È assolutamente normale.

Però, in una relazione sentimentale dovresti trovare un compagno di squadra, qualcuno che ha le sue imperfezioni e insicurezze, ma con cui puoi crescere insieme.

Non sto dicendo che uno deve guarire l’altro – solo noi possiamo guarire noi stessi.

Tuttavia, con la persona giusta accanto, qualcuno che lavora con te, è stimolato e ti stimola a crescere, il rapporto diventa l’ambiente giusto per migliorare insieme.

Potrete diventare più forti insieme, più bravi, perché riuscite a trarre energia positiva dal vostro rapporto.

Leggi anche l’articolo su come farsi rispettare in amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Button