Come farsi rispettare in amore: 3 consigli essenziali

Se ti chiedi perché non vieni rispettato dal tuo partner e vorresti essere trattato diversamente allora questo articolo è perfetto per te.

Ti spiegherò cosa porta le persone a comportarsi come se non gliene importasse nulla di te e cosa devi fare per assicurarti che gli altri ti trattino con il rispetto che meriti

Come farsi rispettare - Love Revolution

La prima cosa da dire è che, se la tua persona ti manca di rispetto, la ragione principale per cui lo fa è perché tu glielo permetti.

Non puoi controllare le azioni degli altri e i loro atteggiamenti nei tuoi confronti. Ma puoi senz’altro decidere come reagire quando le persone ti trattano male e non ti danno il giusto valore.

Quando qualcuno ci manca di rispetto siamo noi che possiamo scegliere se rimanere o andarcene, se dire qualcosa o essere passivi accettando la situazione.

E se questa persona lo fa ripetutamente, ogni settimana o ogni giorno, il motivo è che siamo noi a consentirle di farlo.

A questo punto la domanda che dobbiamo porci è: perché continuiamo a permettere a una persona di ferirci?

Cosa c’è in te che fa sì che tu permetta alla tua persona di continuare a mancarti di rispetto? Vediamo le ragioni e come puoi, da oggi, guadagnarti il rispetto del tuo partner.

Perché la tua persona ti manca di rispetto?

Il primo motivo che spiega perché permetti al tuo partner di comportarsi male nei tuoi confronti è il fatto che ti piace o che ne sei innamorato.

Quando ti piace o ami una persona vuoi rimanere con lei. Fai di tutto per far funzionare le cose, e questo include anche giustificare i suoi comportamenti negativi, o inventare delle scuse per legittimare quello che fa e continuare a stare insieme.

Questa motivazione, però, affonda le sue radici nella tua mancanza di autostima e sicurezza in te stesso.

Se tu non pensi di meritare di meglio di ciò che il tuo partner ti sta offrendo, se non pensi di valere abbastanza per chiedere di più da una relazione, troverai sempre un modo per rimanere con la tua persona.

Questo perché il pensiero di lasciarlo/a ti spaventa: temi di rimanere solo, temi di non trovare qualcun altro, hai paura di non meritare di meglio. E quindi preferisci che il tuo partner ti manchi di rispetto piuttosto che chiudere la relazione.

Cosa succede dentro di te?

La verità è che se il partner di un tuo amico facesse a lui quello che la tua persona fa a te, gli diresti di chiudere la relazione, di non accettare questo comportamento.

Ma siccome si tratta di te, non riesci a seguire il consiglio che daresti al tuo amico e quindi cerchi scuse, ragioni per motivare il fatto che rimani in questa relazione.

Non riesci ad essere onesto con te stesso e a dirti che se avessi una maggiore fiducia in te stesso avresti già lasciato la tua persona.

Oppure, avresti parlato con il tuo partner mettendo in chiaro cosa sei disposto ad accettare e cosa no dei suoi atteggiamenti.

Il tuo partner deve avere bene chiaro che tu sai quanto vali e che sai di meritare il meglio. Se tu riconosci il tuo valore e rispetti te stesso, anche l’altra persona lo fa.

In amore, come per tutte le altre relazioni che vivi, se non comunichi onestamente all’altra persona cosa non accetti, e non mostri quali sono le ripercussioni del suo cattivo atteggiamento nei tuoi confronti, questa persona non ha nessun incentivo a cambiare, a migliorare.

Continuerà a comportarsi come ha sempre fatto, e anche peggio. Si spingerà sempre oltre mancandoti di rispetto per vedere fino a che punto può permettersi di arrivare.

Fino a che non farà qualcosa che non riuscirai ad accettare, e chiuderai la relazione.

Il problema è che, toccando il limite, il tuo livello di autostima sarà sceso ancora più in basso. Ti chiederai perché hai accettato la situazione fin dall’inizio, perché sei rimasto nella relazione così a lungo, perché hai sprecato il tuo tempo prezioso.

A lungo andare, il senso di solitudine e la mancanza di fiducia in te stesso, potrebbero persino portarti a pensare che “stare con quella persona non era poi così male”, che “in fondo tutti sbagliamo”, che magari anche tu hai commesso degli errori o ti sei meritato certi comportamenti irrispettosi da parte del tuo partner.

Tutti questi pensieri non fanno altro che abbassare ulteriormente la tua autostima. Il risultato è che finisci per perdonare la persona che ti ha mancato di rispetto o trovi qualcun altro che ti tratta nello stesso modo in cui ti trattava il tuo ex.

E la storia continua a ripetersi incessantemente, convincendoti che il problema sei tu e che non meriti di meglio.

Ora, come si ferma questo ciclo?

Come farsi rispettare: 3 modi efficaci

1) Affidati all’istinto

La prima cosa che devi fare quando inizi una relazione è prestare attenzione alle tue sensazioni. E se sei in una relazione da tempo, osserva come ti sei sentito dall’inizio fino ad oggi.

Sto parlando di quei momenti in cui hai sentito che qualcosa non era giusto, che le cose non andavano bene con il tuo partner. E non mi riferisco ai battibecchi o alle litigate comuni nella coppia.

Mi riferisco alle situazioni in cui hai sentito, dentro di te, che la tua persona non ti stava trattando nel modo in cui tu vuoi essere trattato.

Per comprendere le sensazioni che provi verso il tuo partner, ti basta riflettere sul tipo di persona che vorresti avere accanto: il partner dei tuoi sogni, quello con cui passeresti il resto della tua vita.

Pensa a come ti tratterebbe questa persona, il rispetto, l’amore, l’importanza che ti darebbe.

E chiediti poi: la persona che hai accanto in questo momento, ti sta dando tutto questo? Ti sta dando quello che vuoi? O ti sta considerando meno?

Tuttavia, l’istinto non è abbastanza. Tanti di noi hanno sensazioni negative riguardo a qualcosa o qualcuno, dubbi sullo stare o meno con una persona, ma non agiscono.

Continuano a contrastare l’istinto.

Quindi quando si dice “fidati del tuo istinto” la verità è che il suggerimento è incompleto. C’è un altro cosa da fare.

Devi essere capace di agire sulla base del tuo istinto, di prendere decisioni, di comportarti in un certo modo proprio per quello che senti dentro di te.

Devi avere la sicurezza, il coraggio e la forza di fare quello che dovresti fare. Il che ci porta al punto 2.

2) Riconosci il tuo valore

Dovrai concentrarti sulla tua autostima: devi avere la capacità di riconoscere il tuo valore, migliorare la sicurezza in te stesso e capire che meriti il meglio.

Perché il fatto è che più il tuo partner ti manca di rispetto, più la tua autostima si abbassa, e abbassandosi questa ti fidi sempre meno di te stesso, del tuo giudizio e del tuo istinto.

E se non ti fidi di ciò che provi come fai ad agire?

Per prendere decisioni e avere il coraggio di agire devi fidarti di te. Tutto parte dalla stima e dalla sicurezza che hai in te stesso.

Se non riconosci il tuo valore, nessun altro lo farà.

Se non rispetti te stesso, imparando a dire no e a rendere ben chiaro cosa non sei disposto ad accettare nelle tue relazioni, le persone non ti rispetteranno mai.

La tua mancanza di autostima non ti consente di prendere le decisioni che sai che dovresti prendere e che continui a rimandare.

La paura di sbagliare, di rimanere solo, di non essere degno di amore, non ti permette di agire.

E questo ti porta a sprecare tempo con le persone sbagliate, ad accontentarti di un rapporto che non è come vorresti, solo ed esclusivamente perché pensi di non meritare di meglio, di non essere abbastanza.

Per guadagnarti il rispetto altrui devi prima avere tu rispetto di te stesso, per questo ti invito a leggere questo articolo su come aumentare la tua fiducia in te stesso.

3) Fissa e rispetta i tuoi standard

Una volta che avrai acquisito una maggiore fiducia in te stesso, devi avere ben chiaro quello che vuoi in un rapporto e renderlo chiaro anche al tuo partner.

La maggior parte delle volte, come ho accennato poco fa, abbiamo in testa un ideale di persona che vorremmo accanto.

Pensiamo a come vorremmo che fosse il nostro partner, a cosa vorremmo che facesse nei momenti di difficoltà, a come vorremmo che comunicasse con noi, a come vorremmo che fosse con la nostra famiglia, con noi.

Ci costruiamo un modello e fissiamo dei requisiti che questa persona dovrebbe rispettare.

Il problema è proprio in questo condizionale, “dovrebbe rispettare”. Per trovare la persona giusta per te, la persona che ti ama e ti rispetta, devi prima di tutto sapere che cosa tu vuoi e decidere che non sei disposto a scendere a compromessi!

Gli standard sono fondamentali per avere la relazione che desideri.

Parliamoci chiaro, lo standard non è qualcosa di superficiale come “mi piacerebbe che il mio partner fosse biondo con gli occhi azzurri”.

Lo standard è un requisito minimo indispensabile per far funzionare la relazione e per permetterti di essere felice. Definisce ciò che tu vuoi, quali sono i bisogni più profondi che esigi vengano rispettati dal tuo partner.

Ad esempio, la fedeltà è uno standard, come la sincerità, la comunicazione, l’affetto. Qualsiasi cosa tu decida che è indispensabile per il tuo rapporto e per farti stare bene.

Il problema con gli standard è che quando comincia a piacerti una persona, l’errore che commetti è quello di abbassare i tuoi standard per fare in modo che questa persona li raggiunga.

Anziché cercare una persona che rispetta i tuoi requisiti, o chiedere alla tua persona di andare incontro alle tue necessità, sei tu ad andare incontro a lei. Ti accontenti di quello che questa persona ti da.

Non pensi ai tuoi bisogni, scendi a compromessi. Questo è il primo segnale che comunica all’altra persona che può fare ciò che vuole, che può trattarti come vuole, perché tu lo accetterai.

Se tu non pretendi che gli altri rispettino i tuoi bisogni, perché il tuo partner dovrebbe farlo?

Ancora una volta, per avere il coraggio di rispettare e far rispettare i tuoi standard devi avere fiducia in te stesso: fiducia che troverai una persona pronta a darti quello che desideri, o fiducia nel chiedere al tuo partner di darti quello che desideri, di migliorare o cambiare il suo atteggiamento per venire incontro a ciò di cui hai bisogno.

Devi essere sicuro di te stesso e convinto che i tuoi standard non siano negoziabili!

O ti ritroverai sempre a dire a te stesso: “non avrei mai pensato di dover tollerare tutto questo” “perché devo sopportare tutte queste cose?”.

Anche se hai paura di perdere la persona che ti piace o che ami chiedendole di essere all’altezza dei tuoi standard, la verità è che rendere chiare le tue necessità e non accettare compromessi, è l’unico modo per essere rispettato e avere delle relazioni felici.

Se non chiedi, niente ti sarà dato. Se non agisci, niente cambierà. La tua persona continuerà a pensare che a te sta bene la situazione e continuerà a comportarsi come ha sempre fatto.

Sei tu che decidi cosa vuoi e sei solo tu ad avere la possibilità di dire no agli atteggiamenti degli altri. Devi solo conoscere il tuo valore e capire che chi non ti da la giusta importanza, chi non ti rispetta, non è una persona da tenere nella tua vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Button